Cibi che fanno male ai denti

Sai quali sono i cibi che fanno male ai denti e cos’è un’alimentazione sana ed equilibrata? Leggi questo articolo e iscriviti alla nostra Newsletter per novità e curiosità sulla tua Salute Orale

Vediamo insieme che significa mangiare male

Sicuramente conosci merendine, caramelle, dolciumi, cioccolatini, bibite dolci, acide e gassate

Certamente sono buonissime, ma soprattutto se mangiete “fuori pasto” e accompagnate da una scarsa igiene orale, sono i cibi che fanno male ai denti

In verità è fondamentale adottare un’alimentazione sana ed equilibrata come prima forma di prevenzione della carie e di numerose patologie orali

Praticamente nel momento in cui s’introducono gli alimenti zuccherati in bocca, iniziano a verificarsi numerosi cambiamenti, vediamo quali sono:

  1. I batteri convertono gli zuccheri in acidi
  2. gli acidi attaccano lo smalto dei denti
  3. ha inizio la carie

Il nemico numero 1 è lo zucchero

In particolare leggi cosa peggiora l’azione degli zuccheri alimentari

  • l’ elevato consumo
  • la frequenza di assunzione
  • la viscosità di alcuni cibi
  • la predisposizione individuale alla carie

I cibi nemici dei denti

  • Zucchero e miele utilizzati per dolcificare cibi e bevande
  • Frutta, succhi e polpe di frutta (specie se addizionati di saccarosio)
  • Bevande zuccherate acide, spesso gassate (cola, aranciata, gazzosa, limonata)
  • Bevande dolci a base di malto, soft-drink
  • Cioccolato al latte e derivati
  • Confetture di frutta, gelatine, miele, creme dolci
  • Caramelle e snak (lecca-lecca, croccanti, torrone, ecc…)
  • Alimenti molto acidi consumati in gran quantità: agrumi, mele, ananas, uva, fragole, aceto, vino, pomodori
  • Sciroppi e farmaci pediatrici zuccherati al fine di migliorarne il gusto
  • Alimenti confezionati (merendine dolci, biscotti e snack)

10 cose da fare per migliorare la salute dei tuoi denti

  • Diminuire la frequenza giornaliera di cibi zuccherati (marmellate, merendine, snak, cioccolatini)
  • Diminuire la frequenza di cibi acidi (agrumi, pomodori, Coca Cola)
  • Aumentare il consumo di verdure, legumi, semi (noci, mandorle, arachidi, nocciole)
  • Preferire i dolci Bio
  • Usare dopo i pasti solo gomme da masticare allo xilitolo ( Functional food)
  • Evitare alimenti dolci “appiccicosi” (caramelle gommose, miele)
  • Evitare alimenti dolci a lunga permanenza nella cavità orale (come le caramelle che si sciolgono lentamente in bocca)
  • Non attendere oltre i 25-30 minuti per di lavarsi i denti dopo aver mangiato cibi dolci
  • Per i genitori, far sciacquare la bocca al bambino con collutori specifici
  • Sottoporsi almeno 1 volte l’anno a visite di controllo con sedute di Bio Igiene Orale

Naturalmente questi sono alcuni dei preziosi consigli di prevenzione che puoi avere dalla Dottoressa Sonia La Volpe

Quindi prendi subito l’ appuntamento per la tua prima visita specialistica gratuita nello Studio Dentistico Roma Rizzo Dott.ssa Sonia La Volpe Siamo in Via Mario Savini 15 Roma

Visita il nostro sito www.dentisanidiqualità.com

Inoltre può interessarti: I cibi che fanno bene ai denti

Leave a Reply

Your email address will not be published.