Il tipo di dispositivo più efficace è chiamato Odontoapneia. Questo consiste in un doppio bite unito anteriormente da una piccola striscia di gomma. Il dispositivo orale che utilizziamo oramai da molti anni, per il trattamento dei disturbi del sonno, viene realizzato su misura in materiale biocompatibile. Basta una sola seduta in cui si prendono le impronte e la cera di contatto, poi si verificano anche i movimenti di lateralità e di protrusione della mandibola, per garantire la funzione dell’apparecchio, nonché la facilità di inserimento. Durante la seduta successiva invece, avviene la consegna con la prova e le accurate spiegazioni di manutenzione e funzionamento dell’apparecchio. Sicuramente sono comprese nella cure le sedute di controllo successive.

come funzionano la terapia e il dispositivo di avanzamento mandibolare notturno nel nostro Studio in Roma Centro Cipro Trionfale

Se vi state chiedendo come funzioni il dispositivo, ecco alcune delucidazioni molto utili. Sicuramente è un dispositivo comodo perché non dà molto ingombro in quanto è di materiale elastico e molto sottile Inoltre è facile da usare perché si inserisce rapidamente sulle proprie arcate dentali. Praticamente agisce posizionando in maniera corretta la mandibola così da evitare che la faringe blocchi il passaggio d’aria durante la respirazione notturna rilassata.
apparecchio di avanzamento mandibolare: a chi è indicato
Ma quali persone possono trarre beneficio dall’uso di questo apparecchio? Possiamo dire con certezza che è risolutivo in tutti i casi di russamento notturno non dovuti a problemi di poliposi nasale o deviazione del setto nasale importante. Sicuramente è indicato a chi ha problemi legati ad un sonno disturbato: colpi di sonno alla guida, eccessiva sonnolenza diurna, deficit cognitivi, sonno inquieto, risveglio stanco, cefalea mattutina. Inoltre è fortemente consigliato a chi soffre di Russamento ed Apnea notturna. Naturalmente nel nostro Studio Dentistico abilitato per la risoluzione dei problemi di russamento e apnea vengono verificati i disagi da ostruzione delle vie respiratorie e le cause che le determinano, con una visita accurata e specifica naturalmente gratuita
Innanzitutto si fa un’analisi accurata dei tessuti duri e molli del cavo orale con particolare attenzione alla forma del palato, delle tonsille, della lingua e dell’ugola. Poi si passa all’ osservazione dei denti.
Certamente il paziente verrà sottoposto a domande specifiche che mettono in evidenza i diversi sintomi per studiare la gravità della patologia:

Impiego del MAD contro l’ostruzione delle vie aeree superiori: come lavoriamo nel Centro a San Pietro, Piazzale degli Eroi

L’uso del MAD (Dispositivo di Avanzamento Mandibolare) è necessario per combattere le ostruzioni delle vie respiratorie come il russamento e l’apnea notturna, per evitare che il problema si aggravi.
Le ostruzioni delle vie aeree superiori sono vere e proprie sindromi, insiemi di cause e sintomi, che disturbano il sonno determinando il Russamento e l’ Apnea. Il primo è un disturbo più comune che si verifica quando i muscoli della gola si rilassano durante il sonno e vibrano al passaggio dell’aria producendo il tipico rumore cavernoso.
Nel momento in cui questa difficoltà respiratoria diventa abituale, insistente e profonda, è da considerarsi malattia e porta sicuramente a fenomeni di Apnea Ostruttiva del Sonno (OSA). Quest’ultima è un disturbo del sonno serio che colpisce il 10 % della popolazione. In particolare è caratterizzata da battute di arresto della respirazione di circa 10”
Si classifica in Lieve, Moderata e Grave a seconda del numero di arresti durante un’ora di sonno. In sostanza con il rilassamento della gola si ha un blocco del passaggio d’aria e un abbassamento dell’apporto di ossigeno
questo determina un accumulo di radicali liberi e un aumento delle malattie neurovegetative. Certamente quando avvengono queste “soste” nella respirazione il cervello manda un segnale per uscire dal sonno profondo e tornare a respirare. Però questi ripetuti risvegli fanno si che la qualità del sonno venga compromessa.

effetti collaterali e alternative

Odontoapneia non ha effetti collaterali gravi, tranne può verificarsi in alcuni casi, un leggero fastidio dentale le prime volte che viene indossato e solo per poco tempo dopo il risveglio. Altri effetti collaterali possono essere: dolore mandibolare, eccessiva salivazione, xerostomia, dolenzia ai muscoli masticatori, rumori articolari click e crepitii. Sicuramente questi sintomi presenti nel primo mese a breve diminuiscono. In particolare non viene consigliato a pazienti che hanno problemi di parodontite o con problemi all’ ATM (Articolazione Temporo Mandibolare) perché si possono avere disturbi muscolari e articolari dopo aver dormito con l’apparecchio inserito. Sicuramente non è possibile usare questo apparecchio nei casi di edentulia.
Come alternativa al dispositivo di avanzamento mandibolare, per chi ha problemi gravi di apnea, è la CPAP. Un macchinario molto ingombrante e fastidioso che insuffla aria meccanicamente nelle vie respiratorie. Un’ altra alternativa nei casi molto complessi di forti deformità scheletriche è la chirurgia che comporta un avanzamento dei mascellari (intervento molto complicato e con possibili effetti collaterali importanti) In breve le uniche controindicazioni sono quei casi che rendono impossibile il fissaggio del dispositivo ai denti

Costi

Il costo di questo specifico apparecchio personalizzato, è sicuramente proporzionato all’effetto benefico che comporta il suo uso quotidiano. E va dai 700€ agli 800€ in quanto è costituito da 2 bite su misura elaborati in maniera computerizzata. Sicuramente sono comprese nella cura le sedute di controllo ad una settimana a due e ad un mese. Inoltre viene consegnato in omaggio anche uno spazzolino specifico per l’igiene dell’apparecchio oltre alla custodia per il lavaggio e la conservazione.

è indicato per i bambini?

Il Russamento e l’Apnea possono colpire anche i bambini e possono essere risolti facilmente con l’ortodonzia e con una dieta adeguata prima che diventino gravi. Diciamo che l’età consigliata è dai 15 – 16 anni in su.
apparecchi di avanzamento mandibolare chirurgico: l’intervento (non lo usiamo)

Il nostro Studio Odontoiatrico confina con i seguenti quartieri: Aurelio, Prati, Città del Vaticano e Della Vittoria

Dal quartiere Aurelio si giunge con la Metro A Fermata Baldo degli Ubaldi fino a Cipro, poi si prosegue per Via Giulio Venticinque fino a P.zza Francesco Morosini e lo Studio si trova alle spalle del giornalaio. Oppure in auto scendendo da Piazza Irnerio, via Baldo degli Ubaldi, via degli Ammiragli e Via Rizzo fino a P.zza Francesco Morosini.

Venendo dal limitrofo quartiere Prati si prende la metro a Lepanto e in 2 fermate si arriva a Cipro. Tuttavia da P.zzale Clodio, circ.ne Clodia o da P.zza Risorgimento e via Andrea Doria, si giunge a P.le degli Eroi, Via delle Medaglie d’oro e la traversa dopo il giornalaio è via Mario Savini.

Città del Vaticano viene collegata alla fermata della Metro Cipro_Musei Vaticani che è adiacente al nostro Studio. A pochi passi salendo via Giulio Venticinque troverete subito P.zza Francesco Morosini e Via Mario Savini.

Quando siete nel quartiere Della Vittoria da P.zza Mazzini, in 7 minuti di macchina si viene allo Studio passando da Viale Mazzini, P.le Clodio, P.le degli Eroi, Viale Medaglie d’oro e Via Mario Savini.