Le Afte della bocca Come curarle

Questo articolo parla delle Afte della bocca e come curarle in modo rapido e indolore

Le afte della bocca sono lesioni della mucosa orale che appaiono come bollicine dolorose.
Normalmente sono di 1-2 mm, ma possono anche raggiungere dimensioni superiori al centimetro.

Spesso emergono singolarmente o a gruppi circondate da un alone rossastro.

In sostanza si tratta di un’affezione molto comune tanto da interessare il 60% della popolazione.
Infatti le afte possono comparire già negli adolescenti e raggiungono il picco d’incidenza tra i 20 ed i 50 anni, con una prevalenza simile in entrambi i sessi.

Come curare le Afte ed evitare che si formino di nuovo

Per evitare che si formino le afte è bene seguire queste indicazioni:

Sicuramente come principale forma di protezione dalle afte è necessario che le Protesi, le Otturazioni e gli Apparecchi ortodontici siano integri.

Inoltre è necessario effettuare due sedute di Bio Igiene Orale l’anno

E infine una Visita di controllo semestrale gratuita nello nostro Studio Odontoiatrico 

Patologie gravi che provocano le Afte

Le gravi patologie che provocano le Afte sono: la Stomatite aftosa recidivante e la Sindrome di Behçet

Quando le afte della bocca interessano esclusivamente la mucosa orale e compaiono regolarmente si parla di Stomatite aftosa recidivante.

Infine nella Grande aftosi o Sindrome di Behçet di origine autoimmune oltre alle mucose del cavo orale queste lesioni possono estendersi anche ad altre mucose del corpo.

Perchè spuntano le Afte: cause più comuni

Le cause più comuni che provocano l’ insorgenza delle Afte sono:

  • Protesi vecchie o rotte
  • Tartaro e gengivite
  • cattive abitudini
  • traumatiche
  • dietetiche
  • autoimmuni
  • ormonali
  • allergiche
  • genetiche

In particolare le vecchie protesi  rotte sia fisse che mobili provocano ferite sulle quali possono insorgere fastidiose  afte ricorrenti.

Ma anche le cattive abitudini come mettere le mani sporche in bocca, causano afte sulla punta della lingua.

Mentre una predisposizione genetica si a in una piccola percentuale di casi.

Sicuramente contribuisce in modo rilevante un’ alimentazione troppo ricca di alcuni cibi come:

  • alcolici
  • cibi piccanti
  • grassi animali
  • frutta secca
  • banana
  • mostarda
  • formaggio
  • cioccolato

Invece in altri casi è la carenza di alcuni elementi che determina la fuoriuscita delle afte come:

  • zinco
  • ferro
  • vitamina B12
  • acido folico
  • vitamina B9

Autore dell’articolo

Dr.ssa Sonia La Volpe

Laureata e Abilitata in Odontoiatria e Protesi Dentaria con il massimo dei voti all’ Università La Sapienza di Roma. Iscritta all’ Ordine Provinciale di Roma dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri n° O 03420

Contatti

Studio Dentistico

D.ssa Sonia La Volpe

INDIRIZZO

Via Mario Savini, 15 – 00136 Roma RM

}

ORARI STUDIO

  • Lunedì: 10.30 / 13.30 – 16.30 / 19.30
  • Martedì: 10.30 / 13.30 – 16.30 / 19.30
  • Mercoledì: 10.30 / 13.30 – 16.30 / 19.30
  • Giovedì: 10.30 / 13.30 – 16.30 / 19.30
  • Venerdì: 10.30 / 13.30
  • Sabato e Domenica: Chiuso
w

Si comprende lingua spagnola

Accesso ai disabili

image_pdf
MENU
DEMO